dal 1988
dal 1988

RADUNO INTERNAZIONALE AD AMBURGO        7 - 10 GIUGNO 2019

Il Raduno internazionale dei Club europei dedicati alla Citroen SM è stato organizzato dal Club tedesco.

La località prescelta è stata Amburgo; grande città di mare nel nord della Germania che, con i suoi canali e l'immenso porto, ha fatto da splendida cornice a quest'evento che ha visto la partecipazione di un'ottantina di SM provenienti da gran parte dei Paesi europei.

Il tempo è stato favorevole anche se mutevole come prevedibile nella zona.

Dall'Italia ho partecipato personalmente con grande piacere ed ho anche rappresentato il nostro Club. E' stato bello rivedere gli amici europei che ci avevano onorato della loro presenza durante il precedente Raduno organizzato da noi a Torino.

Qui di seguito vi è il programma e una selezione di foto che ho scattato personalmente (mi scuso per la qualità non eccelsa) e spero che possiate avere un'idea di queste giornate trascorse ad Amburgo.

Un ringraziamento a tutti per l'accoglienza ricevuta e in particolare agli organizzatori: Astrid e Gerold Roben (Presidente uscente).

Un ringraziamento particolare a Florian Kieffer eletto nuovo Presidente del Club tedesco che, per primo, mi ha accolto al mio arrivo ad Amburgo.

 

Pietro

Il Presidente in carica,

Arc. Florian Kieffer

Le SM dei partecipanti parcheggiate davanti all'hotel Rilano di Amburgo con vista sull'Elba.

La traversata dell'immenso porto sull'Elba verso il centro di Amburgo.

Visita all'antico veliero "Rickmer Rickmers" con pranzo nelle sue fantastiche sale. Passeggiata nelle vie storiche di Amburgo e cena sulle terrazze dell'hotel Hafen.

Le SM tra cui alcune versioni molto interessanti. Motore otto cilindri, nuovo impianto di iniezione, accensione elettronica personalizzata, fari diurni, tetto apribile, cabriolet Chapron, Opéra, ecc... vere delizie per gli appassionati.

"L'ultima cena" nella sala dell'hotel Rilano, prima dei saluti.

Sei il visitatore n°

Calcola il tuo itinerario

Stampa Stampa | Mappa del sito
© SM Club Italia - Webmaster Pietro Ciccone